Informativa sulla privacy

Informazioni

Con la presente Informativa sulla privacy, Vivid Money GmbH (“Vivid Money”, “noi”) desidera mettere la clientela al corrente della natura, dell’ambito e della finalità della raccolta e del trattamento dei dati personali ogni qualvolta utilizza la nostra app per dispositivi mobili o consulta il sito web www.vivid.money.


Titolare

In ottemperanza al regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento [UE] 2016/679), il titolare della raccolta e del trattamento dei dati personali è:


Vivid Money GmbH

Zimmerstrasse 78,

10117 Berlino, Germania

N. registro di commercio: HRB 209049 B


Per qualsiasi problema, domanda o richiesta relativamente ai propri dati, o qualora si ritenga che la presente Informativa sulla privacy non illustra le nostre prassi in tema di privacy, si prega di rivolgersi al nostro Responsabile protezione dei dati all’indirizzo: [email protected].


Contitolari del trattamento

Inoltre, per la fornitura dei nostri prodotti bancari si ricorda che operiamo in stretto contatto con Solaris SE Cuvrystraße 53 10997 Berlino, Germania. Solaris può operare tramite una filiale locale nel paese dell'interessato. In quanto ente di credito autorizzato, Solaris vanta l'infrastruttura necessaria a garantire i servizi bancari, mentre Vivid Money funge da piattaforma tecnologica. Noi ci occupiamo del funzionamento dell’app, forniamo assistenza alla clientela e, congiuntamente a Solaris, gestiamo i depositi della clientela. Assieme a Solaris, determiniamo le finalità e le modalità del trattamento dei dati personali mediante un accordo interno che ci rende contitolari, come da Articolo 26 del regolamento generale sulla protezione dei dati (RGPD).


In sostanza, la clientela stipula un accordo quadro per i servizi di pagamento con Solaris e un contratto di utilizzo con noi. Per stipulare ed eseguire i nostri rispettivi contratti, oltre che per fornire i nostri servizi, dobbiamo raccogliere i dati personali della clientela assieme a Solaris. Siamo contitolari di tali dati: in linea di massima, la responsabilità della raccolta, del trattamento e dell’utilizzo dei dati personali relativi alla fornitura dei servizi bancari spettano alla banca, mentre quella del contratto di utilizzo spetta a noi.


Tra l’altro, l’accordo che ci rende contitolari sancisce che si possono esercitare i propri diritti

relativi al trattamento dei dati sia nei nostri confronti, sia nei confronti di Solaris SE.


Per ricevere informazioni più dettagliate sui nostri obblighi e su quelli di Solaris, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected].


Consultare https://vivid.money/en-de/legal-documents/ per ulteriori informazioni nella propria lingua sul trattamento dei dati da parte di Solaris.


Liceità del trattamento dei dati personali


1. Il contratto

Una volta scaricata l’app, si può aprire un conto corrente con il nostro partner Solaris SE (“Solaris”). È necessario fornire alcuni dati personali per stipulare tale accordo e per ottenere i servizi previsti. Oltre a noi, trattano i dati anche Solaris e qualsiasi terza parte ci aiuti a fornire i servizi finanziari. La liceità del trattamento è definita all’Art. 6(1)(b) del RGPD, ossia “il trattamento è necessario all'esecuzione di un contratto di cui l'interessato è parte o all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso.”


Ci teniamo a ribadire che, in assenza dei necessari dati personali, ci risulterà impossibile rispettare gli obblighi contrattuali per molti dei nostri servizi e delle funzionalità di carattere finanziario, pertanto potremmo rifiutarci di avviare oppure provvederemo a interrompere qualsiasi rapporto commerciale esistente.


2. Interessi legittimi

Di tanto in tanto, dobbiamo raccogliere e trattare i dati personali della clientela per tutelare i nostri interessi legittimi o quelli di terze parti. In tali eventualità, di cui segue un elenco a titolo informativo, il trattamento dei dati avverrà in ottemperanza all’Articolo 6(1)(f) del RGPD:


  • garantire la sicurezza informatica;
  • prevenire attività criminali, quali frodi (a questo fine raccogliamo dati relativi alla sessione e ai dispositivi);
  • notifiche push o messaggi relativi a servizi o offerte nuove o esistenti; analisi e ottimizzazione dell'esperienza utente;
  • personalizzazione dei servizi e delle formule tariffarie;
  • difesa da eventuali contenziosi.


3. Consenso

Quando si acconsente al trattamento dei dati personali per una o più finalità specifiche:


  • potremo mostrare ad altri clienti che ci si avvale dei servizi offerti dalla nostra banca partner;
  • tramite l’aggiunta di una foto di profilo e acconsentendo di mostrarla ad altri clienti, potremo visualizzarla ad esempio nell’elenco dei contatti, nelle operazioni bancarie condivise o tramite link per la presentazione di nuovi clienti (qualora si sia deciso di figurare tra i clienti);
  • potremo accedere ai contatti sul dispositivo utilizzato;
  • potremo salvare cookie sul dispositivo utilizzato.


Il trattamento dei dati avverrà nel totale rispetto dell’Articolo 6(1)(a) del RGPD. È possibile revocare il consenso in qualsiasi momento, ad esempio tramite la rimozione della foto oppure dalle modifiche dell’app sul dispositivo, dove si possono deselezionare queste funzionalità.

Detto ciò, resta valido qualsiasi trattamento dei dati eseguito prima della revoca.


4. Obbligo legale

Qualora a noi o ai nostri partner sia richiesto il rispetto di eventuali leggi applicabili, il trattamento dei dati avverrà in ottemperanza all’Articolo 6(1)(c) del RGPD, ossia “il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento.” Tra queste eventualità si annoverano, ad esempio, appurare l’identità e l’età del o della cliente, la prevenzione del riciclaggio di denaro e di frodi, e gli obblighi fiscali.


Attività durante le quali trattiamo i dati

Apertura del conto

Al fine di sottoscrivere un accordo con Solaris per l'apertura di un conto a nome dell'interessato, raccogliamo i seguenti dati personali, compresi, a titolo puramente esemplificativo: indirizzo e-mail, numero di telefono, paese di cittadinanza, paese di residenza, nome e cognome, data di nascita, sesso, eventuale residenza negli Stati Uniti a fini fiscali, situazione lavorativa, indirizzo di posta ordinaria, numero di identificazione del cliente Vivid (assegnato da noi), credenziali di accesso.


Verifica dell’identità

Dobbiamo verificare l’identità del richiedente prima di poter aprire un conto con Solaris. A tal fine, un fornitore terzo eseguirà una verifica tramite videochiamata. È necessario fornire una copia del proprio documento di identità emesso dal governo.


Fornitura e spedizione della carta

Una volta aperto il conto bancario, è possibile richiedere una carta bancaria. Per spedirla a domicilio, trattiamo e trasferiamo i seguenti dati a Solaris e ai nostri fornitori: nome e cognome, indirizzo di posta ordinaria, numero di telefono, indirizzo e-mail, numero di identificazione del dispositivo e gli estremi del conto bancario a cui è collegata la carta. Nel caso di carte virtuali, trattiamo tutti i dati sopraindicati ad eccezione dell’indirizzo di posta ordinaria.


Trasferimenti e pagamenti

Quando si inizia a utilizzare il conto e le carte, trattiamo i seguenti dati personali oltre ad alcuni di quelli forniti per l’apertura del conto:


  • bonifici da e verso il proprio conto, ad esempio numeri del conto bancario interno ed esterno, IBAN (per i bonifici a un conto bancario esterno), nome e/o numero di telefono del destinatario, importo, valuta, data, numero di identificazione del cliente;
  • operazioni con la carta, ad esempio esercente, importo, valuta, luogo, data, modalità di pagamento, numero di identificazione del cliente.

Avvertenza: quando si effettua un bonifico a un’altra persona tramite il numero di telefono, per legge il nome e il numero di telefono del destinatario figureranno nell’estratto conto mensile o annuale, oppure in qualsiasi altro documento bancario che riporta i bonifici eseguiti da e verso il proprio conto.


Richieste di trasferimento

Se si invia una richiesta di trasferimento a un’altra persona oppure si divide il conto con amici e familiari (fino a un massimo di 10 persone e soltanto con chi ha acconsentito a figurare tra i nostri clienti), il destinatario potrà visualizzare il nome del mittente. Il proprio nome e numero di conto figureranno anche nell’estratto conto mensile o annuale del destinatario, oppure in qualsiasi altro documento che riporta i bonifici eseguiti da e verso il suo conto.

Сondivisione delle Pocket

Chi possiede la Pocket può condividerla con un massimo di 5 altre persone. Chi possiede la Pocket e gli altri utenti della stessa potranno visualizzare i nomi di tali persone (nome e cognome preso dall’elenco dei clienti o nome del cliente) e le informazioni relative a tutte le operazioni da loro eseguite (ad es. data, esercente, luogo, importo). Gli utenti potranno visualizzarsi a vicenda e vedere le informazioni relative alla Pocket soltanto a patto di aver fornito il consenso. Inoltre, potranno visualizzare le informazioni relative a chi possiede la Pocket e le operazioni eseguite dagli altri utenti, oltre al saldo del conto. Chi possiede la Pocket e gli altri utenti della stessa non possono visualizzare gli estremi della carta della controparte.


Google Pay e Apple Pay

Per accedere con la carta a Google Pay o Apple Pay, dobbiamo trattare gli estremi della carta e il numero di identificazione del wallet Google o Apple insieme alla nostra banca partner. Gli estremi della carta sono inoltrati a Visa, il fornitore del nostro partner, che li crittografa.

Successivamente, li trasferiamo a Google o App congiuntamente all’indirizzo, al numero di telefono e alle ultime quattro cifre del numero della carta. Google o Apple utilizzerà i dati crittografati della carta per completare le operazioni ogni qualvolta si utilizza il cellulare.


Open Banking

Quando si utilizza l'open banking, i propri dati personali vengono trasmessi a fornitori di servizi di pagamento terzi autorizzati. Questi dati comprendono il numero di identificazione del cliente Vivid, l'indirizzo (quando richiesto), l'IBAN e il nome della banca alla quale viene inviata la richiesta. Noi non raccogliamo né conserviamo le informazioni di accesso e la password richieste.


Visibilità e accesso alla rubrica del tuo telefono

Quando entri a far parte di Vivid, o più avanti, la prima volta che utilizzi determinate funzionalità e attività bancarie condivise di Vivid, come le Pocket condivise, i link di invito, i bonifici immediati o le richieste di denaro attraverso il numero di telefono, ti chiediamo il consenso per renderti visibile in quanto utente Vivid ad altri clienti e/o ti chiediamo di poter accedere alla rubrica del tuo telefono attraverso il sistema operativo.

Se ci dai l’autorizzazione, apparirà un’icona Vivid vicino alla tua foto nell’elenco dei contatti degli altri clienti all’interno dell’app Vivid e in attività bancarie condivise e link di invito, quando interagisci con altri clienti Vivid. Ciò significa che altri clienti Vivid che hanno il tuo numero di telefono in rubrica possono identificarti in quanto utente Vivid. Puoi revocare il consenso in

qualsiasi momento nelle impostazioni del profilo dell’app. Anche il secondo consenso, quello per l’accesso da parte di Vivid alla rubrica sul tuo dispositivo, che fornisci attraverso il sistema operativo del tuo telefono, può essere revocato direttamente e in qualsiasi momento nelle impostazioni del tuo dispositivo.


Programmi di cashback/Vivid Points

Nell’ambito dei nostri programmi di cashback/Vivid Points, trattiamo il numero identificativo dei clienti, ma anche i dati relativi alle operazioni, ad esempio le informazioni dettagliate su importo, data, ora ed esercente ottenute dai sistemi di elaborazione dei pagamenti. Inoltre, per verificare le transazioni e calcolare correttamente l’importo di cashback dovuto, dobbiamo condividere con gli esercenti o i nostri partner di cashback alcuni dati pseudonimizzati sulle transazioni eseguite, quali: data/ora, importo e valuta, dati sull’esercente (nel caso di pagamenti con carta, codice di categoria dell'esercente, numero identificativo e nome dello stesso, mentre nel caso di addebiti diretti, codice IBAN e nome del destinatario), città e paese dove è avvenuto l’acquisto, numero identificativo dell’acquirente, numero identificativo del terminal. Puoi opporti in qualsiasi momento all’elaborazione o alla condivisione dei dati che ti riguardano per tali finalità inviando un’e-mail all’indirizzo: [email protected]. Ci preme sottolineare che non vendiamo o condividiamo tali dati personali con terze parti per finalità di marketing.


Protezione degli abbonamenti

Per gestire al meglio e tenere d’occhio le spese, teniamo traccia di tutti i pagamenti ricorrenti in uscita dal conto e informiamo quando saranno addebitati, così da agire preventivamente qualora non vi siano fondi a sufficienza e si debba modificare o annullare l’addebito. In tali eventualità, trattiamo dati personali quali numero di identificazione del cliente, operazione bancaria e informazioni sull’esercente, data, importo e valuta.


Quando ci contatta la clientela

Quando la clientela ci contatta direttamente tramite la chat di assistenza o in qualsivoglia altro modo, trattiamo varie tipologie di dati personali in base al problema riscontrato, quali indirizzo e-mail, numero di telefono, numero di identificazione del cliente, lingua e paese, oltre a eventuali informazioni sullo stato del conto o informazioni dettagliate sulle operazioni. Inoltre, raccogliamo altre informazioni condivise con noi. Pertanto, si prega di non condividere ulteriori dati personali o documenti relativi alla propria persona o ad altri soggetti, salvo nei casi in cui siano espressamente richiesti da noi.


Quando si consulta il nostro sito web

Raccogliamo automaticamente alcuni dati personali dai dispositivi utilizzati per consultare il nostro sito web. Ad esempio, indirizzo IP, data e ora della richiesta, fuso orario rispetto a GMT, lingua e versione del browser, versione o fabbricante del sistema operativo, informazioni sul dispositivo e dati relativi alla navigazione del nostro sito web (da quale sito si proviene, le pagine visitate, i link cliccati). Ci servono a garantire la sicurezza del nostro sito web, a capire chi lo visita e quali pagine, così da migliorarlo e offrire contenuti pertinenti. Utilizziamo i cookie

per raccogliere alcuni di questi dati. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra Informativa sui cookie (https://vivid.money/en-eu/cookie-notice/).


Analisi dei dati

Trattiamo i dati personali ottenuti, ma anche quelli creati tramite l’utilizzo dell’app, a fini di

analisi. Ad esempio, analizziamo le interazioni con l’app per renderla più intuitiva e semplice da utilizzare, oppure per capire se i prodotti e i servizi sono adeguatamente personalizzati e, se necessario, introdurre eventuali modifiche, regolare le tariffe e le condizioni, nonché sviluppare nuovi prodotti e servizi. In tali eventualità, al fine di garantire un ulteriore livello di tutela, i dati sono privati dei codici unici di identificazione. Per opporsi a questo trattamento dei dati, si prega di contattarci direttamente all’indirizzo [email protected].


Marketing diretto

Di tanto in tanto, informiamo la clientela di nuovi prodotti e servizi ritenuti di interesse. È un procedimento che rientra nella definizione di marketing diretto: in questo caso, per elaborare i dati personali serve il consenso della clientela o il nostro interesse legittimo. Per revocare il consenso od opporsi a tale trattamento dei dati, si possono disattivare le notifiche nel centro di gestione preferenze dell’app oppure cliccare sul link “Annulla iscrizione” in fondo all’e-mail ricevuta.


Categorie speciali di dati

Non chiediamo di fornire appositamente informazioni appartenenti a categorie cosiddette “speciali”, ossia dati personali che possono rivelare l’origine razziale o etnica, l’orientamento politico, le convinzioni religiose o filosofiche, l’appartenenza sindacale, i dati genetici, i dati biometrici per identificare espressamente un individuo, i dati relativi alla salute oppure alla vita o all’orientamento sessuale.

Ciononostante, in alcune circostanze potrebbe essere possibile risalire a tali dati dalle operazioni eseguite. Ad esempio:

  • il pagamento di servizi sanitari o terapie può rivelare dati relativi alla salute;
  • le donazioni a chiese, ONG, partiti politici, sindacati, ecc. possono rivelare le convinzioni religiose o filosofiche, oppure l’orientamento politico;
  • i pagamenti a sexy shop o a certi club privati possono rivelare informazioni sensibili relative alla vita sessuale.

Tenendo conto di questo rischio, garantiamo la riservatezza delle informazioni di pagamento e proibiamo al nostro personale di estrapolare dati appartenenti alle categorie speciali.


Con chi condividiamo i dati personali

Per offrire funzioni e servizi specifici, dobbiamo condividere i dati personali con partner, fornitori terzi esterni, enti correlati e di regolamentazione, i quali li elaborano soltanto sulla base di accordi in materia di trattamento dei dati e attenendosi a istruzioni rigorose che non consentono di utilizzarli per altre finalità senza comunicarlo alla clientela o chiederne il consenso. Tra i soggetti terzi con cui condividiamo i dati:

  • Solaris, la banca partner e la contitolare del trattamento;
  • le società che realizzano e consegnano la carta bancaria;
  • i fornitori di servizi di elaborazione e storage sul cloud, quali Amazon Web Services;
  • le piattaforme di analisi e business intelligence, quali Mode Analytics, Appsflyer e Amplitude;
  • le aziende che ci aiutano a circolare comunicazioni di marketing e relative ai servizi, quali Amazon SNS;
  • i fornitori di servizi di pagamento;
  • le terze parti paganti (persone che versano soldi sul conto dell'interessato) e persone alle quali vengono trasferiti soldi;
  • i fornitori di software utilizzati per fornire assistenza alla clientela e garantire il tracciamento delle segnalazioni;
  • le aziende alle quali ci appoggiamo per fornire assistenza alla clientela e alle attività operative;
  • i prestatori di servizi mobili di pagamento, quali Google Pay e Apple Pay;
  • i servizi di analisi web;
  • i cashback partner.


Per garantire l’osservanza delle norme applicabili, prevenire frodi, far valere l’accordo sottoscritto con un o una cliente, tutelare i nostri diritti, la nostra proprietà o sicurezza, oppure i diritti, la proprietà o la sicurezza del nostro personale o dei nostri agenti, noi, i nostri partner, i fornitori di servizi e altri, potremmo essere tenuti a divulgare i dati personali a vari istituti finanziari e/o autorità giudiziarie o preposte al rispetto della legge.


Inoltre, possiamo divulgare i dati personali a terze parti: (1) qualora il o la cliente ce lo richieda o ne autorizzi la divulgazione; (2) per far fronte a emergenze o cause di forza maggiore; e (3) per risolvere eventuali controversie, reclami, oppure a soggetti che comprovano di essere giuridicamente competenti ad agire a nome del o della cliente in questione.


Per ricevere informazioni più dettagliate sulle terze parti a cui forniamo i dati personali, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected].


Trasferimenti di dati verso paesi terzi

Alcuni dei nostri partner, fornitori di servizi o altre parti verso i quali trasferiamo i dati personali possono avere sede in paesi in tutto il mondo, anche extraeuropei o esterni al SEE. Di conseguenza, i dati possono essere inviati a paesi dove vigono diverse leggi in materia di protezione dei dati rispetto al proprio paese di residenza. In tali eventualità, al fine di garantire un livello di tutela equipollente dei dati personali, adottiamo appropriate misure di salvaguardia, quali le decisioni e i quadri normativi in materia di adeguatezza oppure le clausole contrattuali tipo approvate dalla Commissione europea. Per ricevere ulteriori informazioni sui trasferimenti o sulle misure di salvaguardia, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected].


Processi decisionali e profilazione automatici

In parte, trattiamo i dati in modo automatico per valutarne certi aspetti personali (profilazione). Ad esempio, ci avvaliamo della profilazione per prevenire frodi, ma anche per la lotta al riciclaggio del denaro, ai finanziamenti a organizzazioni o attività terroristiche, nonché ai reati di inquinamento. Nel nostro modello di controllo confluiscono le informazioni derivate dai dettagli delle operazioni, i dati del profilo dei clienti e quelli relativi alla sessione dei dispositivi. L’approccio tiene conto delle ultime tendenze in materia di frode fiscale, oltre alle migliori prassi di VISA e altre fonti. Tali misure servono a tutelare gli interessi della clientela e mantenere al sicuro i depositi.

Per quanto conserviamo i dati

Conserviamo i dati per il tempo necessario a conseguire la finalità della raccolta: di solito corrisponde alla durata del rapporto contrattuale più eventuali periodi successivi necessari ai sensi delle leggi antiriciclaggio o qualsiasi altra normativa applicabile, oppure nel caso di contenziosi potenziali o in corso in tribunale. Una volta conseguita la finalità del trattamento, ma qualora ci sia richiesto di tenerli, i dati saranno riservati e conservati in un archivio sicuro fintantoché potranno essere eliminati.

I diritti della clientela

Le leggi in materia di protezione dei dati conferiscono diritti volti a comprendere e controllare l’utilizzo dei propri dati personali, ossia:


  • il diritto all’informazione sulle motivazioni e sulle modalità del trattamento dei dati personali, che ci auguriamo di aver affrontato con la presente Informativa sulla privacy;
  • il diritto all’accesso ai propri dati personali, ossia il diritto di chiederci se elaboriamo i dati personali, perché, ai sensi di quale legge applicabile, di appurare le categorie dei dati personali in nostro possesso, se siano inviati al di fuori dell’UE, con chi condividiamo i dati, per quanto li conserviamo, nonché di richiederne una copia. Se la nostra Informativa sulla privacy non contempla le informazioni desiderate, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected];
  • il diritto di opporsi ad alcune tipologie di trattamento, quali il marketing diretto o per motivi di interesse legittimo;
  • il diritto alla cancellazione dei dati, detto anche “diritto all’oblio”. Questo diritto potrà essere esercitato con la revoca del consenso e qualora non sussista più alcun interesse legittimo al trattamento dei propri dati, l’obiezione al trattamento per interessi legittimi prevalga rispetto ai nostri interessi, non sia più necessario procedere al trattamento dei dati, esista una legge che prevede la cancellazione dei dati oppure in caso di trattamento illecito;
  • il diritto di limitare il trattamento se i dati personali in nostro possesso sono inesatti, in caso di trattamento illecito, se i dati non servono più alla finalità originaria ma occorre conservarli per potenziali contenziosi, oppure qualora ci si sia opposti al trattamento ai sensi di interessi legittimi e noi non abbiamo ancora determinato se vi è l’assoluta necessità di procedere col trattamento;
  • il diritto alla portabilità dei dati, ossia la possibilità di richiedere i dati da noi elaborati e forniti previo consenso o ai sensi di un contratto utilizzando un computer;
  • il diritto di pretendere informazioni in merito al processo decisionale automatico, ossia la possibilità di chiederci di illustrare la logica alla base dell’adozione di qualsiasi decisione automatica, nonché di richiedere un riesame della stessa da parte di un essere umano qualora tale decisione abbia leso i propri diritti o libertà;
  • il diritto alla rettifica in caso di inesattezza di qualsiasi dei dati personali in nostro possesso;
  • il diritto di proporre reclamo presso l’autorità competente per la protezione dei dati qualora si nutrano preoccupazioni circa le nostre modalità di trattamento dei dati personali (a questo sito web è possibile consultare un elenco delle autorità competenti a livello nazionale e regionale). Detto ciò, gradiremmo essere contattati prima di procedere

in tal senso per consentirci di risolvere eventuali problemi a monte.


Per esercitare qualsiasi di questi diritti o approfondire come elaboriamo i dati personali, si prega di contattarci all’indirizzo [email protected]. Sarà possibile accedere a titolo gratuito ai propri dati personali. Qualora risulti impossibile fornire l’accesso in tempi ragionevoli, informeremo gli eventuali richiedenti della data in cui saranno disponibili i dati. Ci impegniamo a fornire una spiegazione qualora, per qualsiasi motivo, non sia possibile dare adito alla richiesta.


La sicurezza delle informazioni

Adottiamo misure di salvaguardia fisiche, tecniche e amministrative per tutelare la privacy dei dati personali forniti tramite l’utilizzo del sito web o dell’app per dispositivi mobili. Aggiorniamo e verifichiamo di continuo il corretto funzionamento delle nostre apparecchiature. Limitiamo l’accesso ai dati personali ai dipendenti che devono conoscere tali informazioni per offrire determinati servizi. Inoltre, formiamo il personale su quanto sia importante assicurare la riservatezza, la privacy e la sicurezza dei dati in nostro possesso. Ci impegniamo ad adottare gli opportuni provvedimenti disciplinari per garantire che il personale rispetti le proprie responsabilità in materia di protezione dei dati.


Modifiche e aggiornamenti alla presente Informativa sulla privacy

La presente Informativa sulla privacy potrà essere aggiornata in linea con le modifiche apportate ai nostri servizi e alla nostra azienda. Ci riserviamo il diritto di modificarla in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo, senza fornirne notifica se non pubblicando la versione modificata della presente Informativa sulla privacy sul nostro sito web o nell’app per dispositivi mobili. Circoleremo promemoria periodici relativi alle nostre disposizioni, ai nostri termini e condizioni, nel qual caso informeremo di eventuali modifiche agli stessi; per verificare eventuali modifiche apportate all’Informativa sulla privacy e controllare che sia ancora attiva, si prega invece di consultare il sito web e l’app.



Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2022