Dovrei investire in eBay?

article picture

Sei una persona da mercatino delle pulci o ti piace passare il tempo online alla ricerca degli oggetti dei tuoi sogni? Questa può sembrare una domanda scontata al giorno d‘oggi, ma chi avrebbe mai pensato di poterla fare prima dell’avvento di Internet alla fine del XX secolo? Uno dei pionieri di questa rivoluzione è l'azienda di cui vi parlerò oggi: eBay. Dalla sua creazione a metà degli anni '90, l'azienda ha cambiato radicalmente il modo in cui facciamo acquisti e ha democratizzato il concetto di asta. Ma vale ancora la pena investirci? Diamo un'occhiata.

Come evolve il prezzo delle azioni di eBay?

Se avessi investito 1.000 euro in eBay all'inizio del 2012, avresti avuto un buon profitto. A metà dicembre 2021, quei 1.000 euro varrebbero più o meno 5.200 euro, un aumento di circa il 420%. Anche se questa è un’ottima performance, nello stesso periodo eBay non è andata meglio del Nasdaq, l'indice di riferimento della tecnologia, visto che l'indice è aumentato di oltre il 460% da gennaio 2012.

Tuttavia, facendo uno zoom sulla linea temporale, la performance dei prezzi di eBay è leggermente migliore di quella del Nasdaq. Dall'inizio dell'anno, il prezzo delle azioni di eBay è salito di quasi il 30% rispetto al 24% del benchmark tecnologico. Inoltre, una delle caratteristiche principali dell'evoluzione del prezzo di eBay nel corso dell'ultimo anno è la sua estrema volatilità. Infatti, c’è stato un aumento di quasi il 60% alla fine di ottobre rispetto all'inizio dell'anno, prima di precipitare negli ultimi mesi.

Ovviamente, le cifre che avreste potuto guadagnare investendo in eBay nel corso degli anni sarebbero state considerevolmente più alte considerando i dividendi, ma questa è una stima approssimativa.

Ma il recente declino di eBay nel mercato azionario significa che l'azienda sta andando male?

Come fa eBay a far soldi

Per saperne di più sulla salute finanziaria di eBay, immergiamoci nei conti dell'azienda e nell’ultimo rapporto sugli utili.

Una delle prime cose da notare quando si confrontano i risultati del Q3 2021 di eBay con il Q3 2020 è che mentre la società ha generato più entrate nel Q3 2021 rispetto all'anno precedente (da 2,25 miliardi di dollari a 2,5 miliardi di dollari), le entrate nette (il denaro che eBay ha guadagnato dopo le spese operative e le tasse) sono scese. Ebay è passata da 664 milioni di dollari nel Q3 2020 a 264 milioni di dollari un anno dopo. La pubblicazione dei risultati di eBay a fine ottobre 2021 corrisponde anche all'inizio della caduta del prezzo delle azioni dell'azienda, che da allora ha perso quasi il 15%.

Una delle cause di questa discrepanza tra l'aumento delle entrate e il calo dei profitti è che eBay ora deve spendere più soldi e si sta concentrando principalmente sullo sviluppo di nuove funzioni e prodotti.

All'inizio eBay era un semplice sito di aste, mentre ora è una piattaforma di mercato completa, che sta affrontando la concorrenza di altri giganti come Amazon o Aliexpress. L'azienda deve ora trovare nuovi modi per generare profitti se vuole continuare a giocare un ruolo di primo piano nel mondo dell'e-commerce.

Cosa c’è nel futuro di eBay?

Quali sono i piani di eBay per rimanere tra i migliori siti di vendita del mondo? Innanzitutto, uno degli obiettivi di eBay è quello di aumentare il numero degli acquirenti che acquista beni di alto valore. Tra le altre cose, l'azienda si sta muovendo nell'autenticazione di borse che valgono più di 500 dollari e si sta anche concentrando nel soddisfare alcuni dei suoi clienti che sono appassionati di categorie come le trading cards e le sneakers da collezione.

Inoltre, l'azienda continua a fare progressi sulla sua iniziativa di gestione dei pagamenti e cerca di controllare al meglio il processo di pagamento sulla sua piattaforma. Durante il terzo trimestre, più del 90% del volume complessivo di affari di eBay è passato attraverso la sua piattaforma di gestione dei pagamenti, rispetto al 71% durante il secondo trimestre. Le cause di questo aumento sono riconducibili alla fine della sua lunga partnership con l'ex alleato Paypal.

Uno degli obiettivi che eBay vuole enfatizzare per il suo futuro è quello di diventare un'azienda a favore dell’ambiente. L'azienda si è impegnata a raggiungere la neutralità carbonica nei suoi uffici e centri dati entro la fine del 2021, il che la renderebbe una delle prime aziende di e-commerce a farlo. Anche se questa presa di posizione è ovviamente lodevole, non tiene conto delle emissioni di carbonio generate dalle consegne dei prodotti acquistati sulla piattaforma.

Gli analisti finanziari al momento sono piuttosto neutrali sull'andamento delle azioni di eBay. Secondo una le analisi fornite da Refinitiv, il 65% di loro dà a eBay un rating Hold e il 36% raccomanda di comprare il titolo.

Alla fine, investire in eBay significa cercare di capire se l’azienda pioniera dell'e-commerce potrà continuare a giocare un ruolo di primo piano nel settore o se è già stata superata dagli altri giganti del commercio online.

Tutte le opinioni, notizie, ricerche, analisi o altre informazioni contenute in questo sito web sono fornite come commento generale del mercato e non costituiscono consigli o raccomandazioni sull'investimento e non devono essere percepite come ricerca (indipendente) sugli investimenti. L'autore o gli autori sono impiegati di Vivid e potrebbero aver investito privatamente in uno o più titoli menzionati in un articolo. Vivid Invest GmbH offre, come agente vincolato di CM-Equity AG, l'intermediazione di transazioni sull'acquisto e la vendita di strumenti finanziari ad eccezione di quelle nel settore del cambio di valuta mediate da Vivid Money GmbH.

Open your free account now
Enter your phone number and we'll send you a link to download the Vivid app
Show QR-code to download an app